select your language     

Alghero Ramblas Una citta' ideale, ricca di storia, cultura e territorio.

Caricamento.....

Alghero città catalana

Città fortificata, si affaccia sul mare da cui nasce il suo nome. Si dice che esso derivi dal depositarsi sulle coste algheresi della Posidonia, volgarmente chiamata alga.

Alghero, fondata su una piccola penisola della Sardegna, nei primi del XII secolo dalla famiglia genovese dei Doria con lo scopo di creare un approdo in una posizione strategica al centro del Mediterraneo Occidentale, viene successivamente conquistata dai catalano-aragonesi nel 31 agosto del 1353.
Nel 1354 Alghero detta Alguer dai catalani, viene ripopolata da persone provenienti da diverse terre catalane conservando la lingua e le tradizioni di quel popolo e della spagna.
I monumenti, le chiese, le torri e bastioni, i palazzi signorili, le strette stradine in acciottolato e i campanili, conservano l'inconfondibile stile"gotico-catalano". "Barceloneta", così chiamata dai catalani, grazie al mare, alla storia e la sua ospitalità è una metà ambità del turismo sardo, sin dalla fine dell'800 ancora oggi rappresenta in Sardegna la città con più tradizioni e potenzialità turistiche.
Le coste che contornano Alghero si estendono per circa 80 km, in un alternarsi di suggestivi litorali rocciosi a spiagge di sabbia bianca finissima.